340.7147152
Vendiamo miele, pappa reale, api regine e sciami a Teramo fraz. Castagneto- RIVENDITA UFFICIALE MATERIALE APISTICO LEGA

Ape regina

L’ape regina che nasce in 16 giorni dalla deposizione dell’uovo, si sviluppa più completamente delle api operaie (sessualmente immature) poiché viene alimentata già allo stato larvale e fino a tutta la sua vita con Pappa Reale, una secrezione delle ghiandole farigea presente sul capo delle giovani operaie, Essa si sviluppa in una cella (Cella Reale) appositamente costruita più grande delle altre e orientata verticalmente anziché orizzontalmente come le altre,

Quando è pronta per uscire, matura per la nascita. essa si apre un varco dall’interno della cella reale.

Quando sono pronte a emergere, spesso cominciano a emettere uno stridio, udibile anche all’esterno dell’arnia naturalmente da un orecchio esperto.

Quando nello stesso alveare nasce una Regina, questa con l’aiuto di altre api giovani va alla ricerca di altre eventuali celle reali per ucciderle, perche in un alveare può esistere una sola Regina

A primavera durante il periodo della sciamatura con presenza di ricchi raccolti nettariferi, la famiglia può decidere di sciamare (Unico modo di riproduzione delle famiglie), quindi le Api operaie chiamate Angelle iniziano a somministrare meno mangiare alla Regina in modo che questa dimagrisca e riesca a volare meglio. La conseguenza di una ridotta alimentazione la Regina smette la deposizione delle uova.

In un Giorno possibilmente di sole senza vento le api operaie che avevano deciso di sciamare vanno via insieme alla regina vecchia per costituire una nuova famiglia, mentre nell’arnia rimane circa una metà della Api con alcune celle reali dove nascerà una nuova regina.

La regina appena nata aspetta circa 3 – 4 giorni e comunque non più di circa 15 giorni va in volo nuziale per incontrarsi con più maschi e riempita la sacca spermateca rientra nell’arnia e di consuetudine dopo un giorno o due inizia la deposizione delle uova continuando per tutta la sua vita.

La Regina nel periodo primaverile quando c’è abbondanza di nettare depone dalle 2.000 alle 3.000 uova nell’arco delle 24 ore, pari a circa tre volte il suo peso ..

I commenti sono chiusi